Adozione a Distanza

Nel Sud del mondo molti bambini vivono in povertà ed emarginazione. Mancano cibo, acqua potabile, assistenza sanitaria e un’istruzione di base. Diritti prima ancora che necessità.

L’adozione a distanza può cambiare questa realtà. E’ un legame che ti avvicina ad un bambino e alla sua comunità.

Se decidi di aderire, riceverai una cartellina personale con la fotografia di un bambino da adottare a distanza.
Nel corso dell’anno, ti arriveranno 2 messaggi dal bambino, accompagnati da un aggiornamento sulla sua comunità, e una relazione annuale sul lavoro svolto grazie al tuo contributo.

 Adozione a distanza per ActionAid International

Non significa semplicemente distribuire fondi a chi ne ha bisogno per risolvere nell’immediato i problemi più urgenti.

Adozione a distanza vuol dire individuare un’area di intervento specifica e pianificare, insieme alle famiglie coinvolte, un programma per affrontare a lungo termine le cause che determinano la condizione di povertà.

Attraverso il bambino adottato a distanza, il tuo aiuto raggiungerà tutta la sua famiglia e la comunità in cui vive.


 

Perché scegliere l’adozione  a distanza

L’adozione a distanza è un legame unico:

  • perché con meno di un euro al giorno (25 euro al mese) aiuti un bambino e la sua comunità in uno dei Paesi più poveri del mondo.
  • perché il tuo contributo darà vita a progetti a lungo termine che garantiranno migliori condizioni di vita e il rispetto dei diritti.
  • perché sarai vicino a una realtà lontana attraverso la foto del bambino, la sua storia e i suoi messaggi.
 

Come e dove lavoriamo

Il nostro obiettivo non è solo fornire strutture, ma rendere autonome le comunità per agire sulle cause della povertà.

I nostri programmi comprendono attività integrate in più settori: istruzione, sanità, agricoltura, rifornimento idrico, risparmio e credito.

Il nostro lavoro è anche rivolto alla formazione della comunità locale, perché sia in grado di gestire in modo autonomo gli interventi una volta che l’organizzazione lascia l’area di intervento.

Realizziamo anche campagne di sensibilizzazione sia nel Sud che nel Nord del mondo per promuovere il rispetto dei diritti.

 

Con il sostegno a distanza siamo attivi in oltre 168 aree di sviluppo in 28 Paesi.

In Africa: Etiopia, Ghana, Gambia, Kenya, Malawi, Mozambico, Nigeria, Rwanda, Senegal, Tanzania, Lesotho, Zimbabwe, Sierra Leone, Sudafrica, Uganda e Zambia.
In Asia: Bangladesh, Cina, India, Nepal, Pakistan, Vietnam, Cambogia e Afghanistan.
In America Latina: Bolivia, Brasile, Guatemala, Haiti e Repubblica Dominicana.

 







GUARDA LO SPOT